Biancoturchese

Laboratorio di porcellana e ceramica.

Uso porcellana australiana, perché i minerali che la compongono, vale a dire il caolino, silice e i feldspati sono in equilibrio tra loro, caratterizzando gli oggetti creati, per la loro translucidezza e brillantezza del colore bianco.

Dopo averlo modellato, l’oggetto, posto ad asciugare a temperatura e umidità costante, richiede, a seconda dello spessore e della stagionalità, dai 6 ai 10 giorni di tempo per raggiungere l’asciugatura ottimale.

La prima cottura avviene a circa 930°- 950° poi viene raffreddato lentamente, si ottiene così il “biscotto”.

L’uso di smalti naturali, non tossici, prelude alla seconda cottura a circa 1260° - 1300° ed un secondo raffreddamento lento, dalla durata di altri due giorni circa. Le forme che si ottengono dopo la seconda cottura, possono essere varie e un po’ diverse dalle forme originarie volute, questo, perché le alte temperature modellano, a loro modo, gli oggetti stessi, apportando loro “personalità e unicità”.

Biancoturchese fin dai primi incontri ha avvertito entusiasmo e passione, questo ha fatto crescere in me, passo dopo passo, il sentirsi parte di un gruppo e di un luogo adatto a favorire e promuovere gli incontri, la partecipazione e la vitale bellezza della cultura nel territorio.


www.biancoturchese.it
dino@agostini.it

© 2017 Zephirotorna Associazione di promozione Sociale - Zephirotutti Associazione Culturale - All Rights Reserved. Zephiro - via sile 24, int. 23 - Castelfranco Veneto - TV