ROSASPINA

sabato 11 giugno
Dalle 21:00 alle 23:00

Un sacco di principi hanno provato ad attraversare questo bosco, / ma nessuno ce l’ha mai fatta. / Pare che questi principi cadessero continuamente, / perché le radici degli alberi gli facevano lo sgambetto / e rimanevo impigliati tra i rovi. / Cadevano e morivano! Tutti quanti! / Ma io starò attenta! Non ho paura, io! / Attento, starò attento… sono un principe. / Anche se è buio non mi lascerò impressionare, / attraverserò lo spazio e la luce per vedere la bella Rosaspina.

(Emma Dante, La bella Rosaspina addormentata)

Un castello incantato, un bosco intricato, un giardino fatato, un rito d’iniziazione.
Gli spettatori sono i protagonisti di un viaggio nell’immaginario della bella addormentata. Gli stereotipi del maschile e del femminile, il passaggio ad una nuova vita, il coraggio di essere eroe, raccontati attraverso l’archetipo della fiaba.
Gli attori, che hanno partecipato al laboratorio teatrale di Ailuros, propongono al pubblico una rilettura autoironica e contemporanea della fiaba dei Grimm, mettendo in scena anche una parte dei testi prodotti durante il laboratorio di drammaturgia, sempre a cura di Ailuros.

con Martina Basso, Tiziana Milani, Anna Muraro, Rossella Nardello, Valentina Paggiarin, Isabella Piva, Giovanni Tessaro
testi Leila Bordin, Nicola Cecconi, Nicoletta Montefrancesco, Barbara Riebolge
conduzione laboratorio e regia Barbara Riebolge
aiuto regia Nicola Cecconi


© 2017 Zephirotorna Associazione di promozione Sociale - Zephirotutti Associazione Culturale - All Rights Reserved. Zephiro - via sile 24, int. 23 - Castelfranco Veneto - TV